Missione restauro

Ebbene sì: il Restauro è per Cineteca del Veneto una vera e propria missione, una vocazione ed un obiettivo.

 

La Cineteca nasce prima di tutto, infatti, per restituire una nuova vita a filmati che diversamente non potremmo più consultare, come registrazioni audio che non saremmo più in grado di ascoltare o immagini e foto che non potremmo più vedere.

 

Un incontro tra tecnica e ricerca: nei laboratori della Cineteca, infatti, si praticano sia l’eccellenza di tecniche del restauro consolidate nel tempo, ma si sperimentano anche nuove pratiche per far fronte a quanto le metodologie più consolidate non sempre riescono a risolvere.

Recupero del patrimonio culturale audiovisivo

Recupero

La Cineteca del Veneto recupera tutti quei materiali che nel corso della storia sono divenuti obsoleti. Apre le sue porte e i suoi spazi, non solo al vecchio materiale audio e video, ma anche alle attrezzature audiovisive datate. Chiunque può contribuire: permetterai di tramandare un pezzo di storia.

digitalizzazione del patrimonio culturale audiovisivo

Digitalizzazione

Ci occupiamo di migrare su supporto digitale qualsiasi tipo di materiale, da videocassette a registrazioni audio, da nastri magnetici da pollice a pellicole. In seguito al restauro fisico, il materiale passa alla digitalizzazione ed è grazie a questo passaggio che i contenuti sono resi accessibili alle nuove tecnologie.

condivisione del patrimonio culturale audiovisivo

Condivisione

Importante per la Cineteca del Veneto è divulgare e rendere accessibile agli utenti tutto quel materiale che si dimostra culturalmente e storicamente rilevante. La storia è di tutti e il nostro obiettivo è rendere il nostro lavoro consultabile. Per questo ci appoggiamo alla piattaforma tecatv.com.

Le nostre tecniche

Fra le tecniche più consolidate ci sono, oltre ovviamente all’ispezione accurata di ciascun supporto, tutte le metodologie più classiche per il suo restauro: dal controllo e riparazione delle giunte e delle perforazioni, alla ricostruzione dei fotogrammi, al lavaggio e pulizia delle pellicole alla pulizia e sbloccaggio delle particolari videocassette U-matic (usate principalmente in ambito televisivo), al recupero dei materiali e delle attrezzature. E, se è vero che, il Restauro è per Cineteca del Veneto una missione, il suo naturale sbocco è nella digitalizzazione e conservazione dei contenuti stessi.