• recupero apparecchiature
  • recupero apparecchiature

Sony DXC 1610

Sony DXC 1610 è una telecamera nata nel 1979. È a colori monotubo Trinicon ed è dotata di una risoluzione a  300 linee TV. L’alimentazione è a a 12Vdc ed ha, inoltre, in dotazione un microfono a condensatore omnidirezionale. Viewfinder elettronico monocromatico a tubo catodico. Pesa 5,5 Kg con ottica e batteria. Prevede, infine, un ingresso per genlock esterno e uno zoom ottico servo da 12,5 a 85mm. Cavo camera CCJ 10 Pin.

La Sony è oggi una famosissima multinazionale conglomerata fondata nel 1946 e con sede principale in un quartiere di Tokyo. Ma sarà solo nel 1958 che l’azienda prenderà il noto nome “Sony”. Sony rappresenta una società che si sa aggiornare e innovare. A stare al passo con i tempi e addirittura anticiparli. Studio, innovazione e intelligenza imprenditoriale hanno portato Sony a collezionare un successo dopo l’altro nel corso dei decenni.

Questa telecamera fa parte del Museo delle attrezzature della Cineteca del Veneto. Tutte le strumentazioni che puoi osservare in questo museo virtuale sono state parte integrante di un progresso tecnologico che arriva ai giorni nostri. Con dedizione e altrettanta passione di impegniamo a recuperare questi pezzi di storia televisiva e cinematografica.

Se sei anche tu un appassionato o sei in possesso di apparecchiature che hanno fatto la storia tecnologica del cinema e della televisione, CONTATTACI! Saremo lieti di conoscerti.

Se ti interessa conoscere le altre telecamere presenti nel Museo puoi visitare la nostra pagina dedicata.

Category
Telecamera