Intervista a Ernesto Treccani

Sorgente: Nastro magnetico U-matic, colore.

Produzione: 1986 – Italia.

Ernesto Treccani rientra tra i più influenti artisti dell’avanguardia lombarda. È stato il fondatore di Vita Giovanile, convertita poi nel nome di Corrente nel 1938. Da Corrente nascerà un movimento artistico e culturale di chiara impronta antifascista. Michele Salomone intervista Ernesto Treccani con una serie di domande che portano alla memoria tutti i periodi cruciali della vita dell’artista. Ernesto Treccani è nato a Milano il 26 Agosto 1920. Com’era abitudine nelle famiglie altamente imprenditoriali della borghesia lombarda, Ernesto Treccani negli anni che precedettero la seconda guerra mondiale fece un lungo viaggio d’istruzione negli Stati Uniti d’America insieme al padre.

Ernesto Treccani e il suo rapporto con il padre:

“Mio padre fu un uomo straordinario e lo dico in piena coscienza proprio perché io mi opposi molto a mio padre per farmi una mia strada come qualunque giovane è chiamato a vivere guardarsi intorno e cercando qualcosa di nuovo. Ciò non mi impedisce di dire che mio padre fu una persona straordinaria, che si fece tutto da sé.”

“Aveva studiato partendo da un paese del bresciano, aveva poi studiato in Germania nel settore tessile e in breve tempo diventò direttore dei lanifici di Schio. Successivamente partì tutta la sua iniziativa di mecenate. Nel ‘38 iniziai a contestare mio padre che pur non essendo fascista era tra quei uomini che partecipò al fascismo anche per la sua posizione di industriale.”

Il nastro magnetico fa parte del patrimonio storico cinematografico conservato all’interno dell’Archivio Tele Alto Veneto; è possibile guardare l’intero filmato registrandosi gratuitamente sulla piattaforma tecatv.com.

Category
Tele Alto Veneto