Il Ritorno del Santo

Il Ritorno del Santo. Ad appena un anno dalla morte, papa Gregorio IX proclama Santo frate Antonio. È il 23 maggio 1232. Padova celebra con festoso tripudio il primo anniversario della morte del Santo. Miracoli e fatti prodigiosi fioriscono attorno al suo umile sepolcro situato nella chiesetta del convento così pellegrini accorrono da ogni parte del mondo per venerarlo. Nasce allora la decisione di erigere un grande monumento: una chiesa degna del meraviglioso apostolo tanto amato e ammirato.

La salma di Sant’Antonio

L’8 aprile 1263 accade un evento straordinario: A 32 anni dalla morte di Sant’Antonio si apre la sua prima sepoltura e tra i resti di polvere e ossa appare una parte del suo corpo completamente integra, la lingua. Il 6 gennaio 1981, dopo più di 700 anni, la tomba di Sant’Antonio è riaperta per una ricognizione delle sue reliquie. Esami scientifici dei resti vengono affidati a esperti del settore. I presenti sanno di essere testimoni di un evento storico che nel tempo si rinnova a distanza di secoli.

Sorgente: pellicola 16mm, sonoro, colore.

La pellicola fa parte del patrimonio storico cinematografico conservato nella Cineteca presso l’Archivio Storico dell’Istituto San Gaetano; è possibile guardare l’intero filmato registrandosi gratuitamente sulla piattaforma tecatv.com.

Category
Istituto San Gaetano