Avventure a Lipari

Sorgente: Pellicola 16mm, sonoro, colore.

Produzione: 1962 – Italia.

Avventure a Lipari. “Una strana avventura quella che mi è accaduta. Anche la mia comincia come tutte le avventure: c’era una volta una ragazza, una sconosciuta o quasi, una firma, un nome che mi ricordava vagamente qualcosa e una lettera che mi diceva – ci rivedremo in luglio al club a Lipari – . Una indicazione piuttosto vaga. Era dunque questo che mi turbava? Ad ogni modo, ciò spiegava la mia aria trasognata. Qui tutto rifletteva la gioia di vivere e di scendere in mare, di approfittare in pieno di vere vacanze. Ma c’era qualcosa, come una presenza che mancava”.

L’avventura

“Quel giorno lo scopo dell’operazione sott’acqua era il ripopolamento degli acquari, ma quello che volevo fare io era di dare uno sguardo più lontano e più profondo e accompagnare i miei amici cineasti verso le meraviglie delle grotte. Centinaia di anfore erano sparpagliate al fondo di un canale sottomarino. Alla profondità di cinquanta metri il carico di una nave naufragata duemila anni prima ma ciò che più mi interessava quel giorno era l’avventura in una delle sue forme più eccitanti: la caccia!

avventure a lipari
lipari anfore
avventure a lipari

Aldo Victor de Sanctis firma questo straordinario documentario che nel corso della narrazione diventa una vera e propria fiaba. Il protagonista calato in atmosfere oniriche, racconta le sue avventure nelle profondità degli abissi. Victor de Sanctis con la sua cinepresa segue il protagonista nelle vicende, come una presenza esterna e rispettosa che non invade il susseguirsi degli eventi.

Ad Avventure a Lipari abbiamo dedicato un approfondimento nel nostro blog che puoi leggere qui.

La pellicola fa parte del patrimonio storico cinematografico conservato all’interno dell’Archivio De Sanctis; è possibile guardare l’intero filmato registrandosi gratuitamente sulla piattaforma tecatv.com.

Category
Victor De Sanctis