Di seguito le notizie presenti nel cinegiornale di attualità Obiettivo 120

Digitalizzazione a cura di Cineteca del Veneto e Running TV.

Guarda il cinegiornale gratuitamente su TecaTV

Sorgente: pellicola 35mm, sonoro ottico integrato, bianco e nero.

Produzione: Italia – 1963.

Il Presidente Antonio Segni alla festa della Repubblica del 2 giugno 1963

Cinegiornale Obiettivo 120: Antonio Segni alla festa della Repubblica. Il Presidente della Repubblica Antonio Segni dopo aver reso omaggio al Milite Ignoto, ha passato in rassegna le rappresentanze delle forze armate, dei decorati al valore dei militari in congedo. Quindi la sfilata. Lungo un muro di folla compatta da Piazza Venezia al Colosseo hanno sfilato i dodici scaglioni nei quali era suddivisa la parata. Prima le rappresentanze tradizionali delle armi, in seguito le formazioni di combattimento aventi il rango di brigata. 16.000 uomini; 126 pezzi d’artiglieria; 208 missili sia dell’esercito che dell’aeronautica; 158 carri armati; 70 semoventi; 565 quadrupedi; 42 aerei leggeri dell’esercito; 30 elicotteri; 96 aerei dell’aeronautica tra cui 72 avio oggetti e 24 apparecchi da trasporto. Alla parata militare, come ogni anno prendono parte tutte le forze armate italiane, le forze di polizia della Repubblica, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana.

Roma, giugno 1964: Inaugurazione della dodicesima edizione della Fiera Campionaria di Roma

Cinegiornale Obiettivo 120: Il Ministro Giulio Andreotti inaugura la dodicesima edizione della Fiera di Roma. In dieci anni i progressi della campionaria romana, hanno raggiunto risultati addirittura insperati. Dagli iniziali 800 espositori si è passati ai 2600 dell’anno scorso. Mentre si è registrato un totale raddoppio nelle presenze dei visitatori. Ma diamo un’occhiata all’esposizione seguendo nella sua visita il Ministro Giulio Andreotti. È tempo di mare e di villeggiatura, doverosa quindi una sosta nello stand dove sono allineate, accanto ai nuovi scafi, le più moderne attrezzature subacquee. C’è di tutto però in una completa rassegna te