Di seguito le notizie presenti nel cinegiornale di attualità Obiettivo 64

Digitalizzazione a cura di Cineteca del Veneto e Running TV.

Guarda il cinegiornale gratuitamente su TecaTV

Sorgente: pellicola 35mm, sonoro ottico integrato, bianco e nero.

Produzione: Italia – 1963.

Le Guardie Svizzere prestano giuramento di fedeltà al Pontefice

Cinegiornale Obiettivo 64: Con una cerimonia che si ripete da 436 anni, le nuove guardie svizzere hanno prestato giuramento di fedeltà al Pontefice e al Corpo. Dinnanzi a una folta rappresentanza di diplomatici accreditati presso la Santa Sede e altre personalità ecclesiastiche e laiche, un Capitano e 31 guardie in corazza ed elmo di acciaio, sfilano davanti alla bandiera dopo aver ascoltato la formula di rito. Le reclute, appoggiando la sinistra sulla bandiera e levando in alto tre dita della destra hanno scandito ad alta voce: Giuro di osservare fedelmente, lealmente e onorabilmente tutto ciò che in questo momento mi è stato detto. Che Dio e i suoi Santi mi assistano. Successivamente, accompagnate da rullo dei tamburi, le Guardie Svizzere vaticane hanno sfilato in parata.

Roma, 1963: Campagna per l’educazione stradale. Le vigilesse al lavoro contro le intemperanze di automobilisti e pedoni

Cinegiornale Obiettivo 64: Con una conferenza dell’Assessore Comunale del traffico si inizia a Roma il secondo round della campagna per l’educazione stradale. Queste vigilesse provengono dal Centro di Cultura Turistica e, in qualità di hostess della carreggiata, si preoccuperanno di tenere a freno le intemperanze di automobilisti e pedoni. Ed eccole al lavoro: l’automobilista sbaglia e loro lo invitano ad assistere alla proiezione di documentari educativi. Ancora una volta, con o senza la campagna di educazione stradale, è dimostrato che l’unico posto dove in genere si comincia a imparare ad abbordare la curva o a tenere la mano apposto rimane sempre il cinema.