Caratteristiche tecniche del proiettore Siemens

Questo piccolo gioiello è uno dei primi proiettori dell’azienda Siemens & Halske AG, costruito per pellicole 16mm a doppia perforazione (datazione: ca. 1940 – ca. 1960). Questo modello monta una lampada da 250W – 5 A  con un sistema di trazione a catene a maglie strette. Questo proiettore Siemens monta bobine di massimo 120  metri. Il proiettore, di forma parallelepipeda a sviluppo verticale, monta un coperchio in metallo che permette la fuoriuscita della maniglia. I comandi per il controllo dell’apparecchio sono all’esterno mentre il posizionamento della luce è nella parte alta del proiettore. Di lato sono presenti l’interruttore per l’accensione, una leva di controllo per lo scorrimento della pellicola e un comando per la marcia avanti, indietro e fermo immagine. Nella parte posteriore del proiettore Siemens si trova un interruttore per l’accensione della lampada e un amperometro. L’obiettivo è dotato di messa a fuoco regolabile attraverso un’apposita rotella posta accanto. Si tratta sicuramente di un proiettore storico affascinante che vale la pena di essere scoperto.

Questo proiettore fa parte del Museo delle attrezzature della Cineteca del Veneto. Tutte le strumentazioni che puoi osservare in questo museo virtuale sono state parte integrante di un progresso tecnologico che arriva ai giorni nostri. Con dedizione e altrettanta passione di impegniamo a recuperare questi pezzi di storia televisiva e cinematografica anche grazie al sostegno e aiuto di RunningTV.