Di seguito le notizie presenti nel cinegiornale di attualità Obiettivo 58

Digitalizzazione del Cinegiornale a cura di Cineteca del Veneto e Running TV.

Sorgente: pellicola 35mm, sonoro ottico integrato, bianco e nero.

Produzione: Italia – 1963.

Roma, 1963. Ottavo raduno nazionale dei Bersaglieri: piume, sfilate, la benedizione di Papa Paolo VI. Vengono da tutta Italia, alcuni persino in bicicletta!

Cinegiornale Obiettivo 58: Piume al vento, sono tornati i bersaglieri. Vengono da tutte le parti d’Italia per partecipare all’ottavo raduno nazionale e soprattutto per ritrovare nella suggestività di manifestazioni care a tutti gli italiani la forza del loro entusiasmo, entrato ormai nelle nostre tradizioni. Molti sono vecchi, ma per la loro festa hanno cercato di dimenticarlo. Adesso ricevono la benedizione del Pontefice Paolo VI. Eccoli in via dei Fori imperiali con il loro cappello piumato e le fiamme cremisi, davanti alla gente che li applaude come a una grande parata. Forse essi non sanno che nei nostri giorni ormai disincantati persino il sentimento alle volte viene scacciato come retorica. Per questo corrono con le divise a metà, con le mostrine vecchie di cinquant’anni. Dieci di questi bersaglieri, dieci veterani, sono giunti da Torino con le loro biciclette a ruote piene per unirsi ai più giovani, per rivedersi in loro. Adesso sfilano tutti insieme, vecchi e giovani, corrono anche se sono stanchi e vecchi perché un giorno hanno imparato che anche la gioventù può essere uno stato dell’animo.

Algeri, Algeria, 1963. Prima visita ufficiale di un Capo di Stato straniero in Algeria. Si tratta di Sua Maestà Hassan II Re del Marocco che incontra il Presidente dell’Algeria Ahmed Ben Bella

Cinegiornale Obiettivo 58: Questa è la prima visita ufficiale di un Capo di Stato straniero in Algeria, sua Maestà Hassan II Re del Marocco viene infatti accolto trionfalmente ad Algeri da Ahmed Ben Bella e dai membri del governo. Una gran folla com’è da tradizione in ogni paese è assiepata tra l’aerodromo di Maison Blanche e la capitale per salutare le due personalità del Maghreb. Dopo un viaggio in compagnia del Ministro algerino per gli affari esteri, il Re del Marocco e Ben Bella hanno firmato i primi accordi per una collaborazione fra i due paesi.

Francia, 1963: le proteste dei minatori della Lorena contro Charles de Gaulle

Cinegiornale Obiettivo 58: In Francia è ancora in alto mare la risoluzione della vertenza fra il governo di Charles de Gaulle e i minatori della Lorena. Persino la marcia su Parigi si è rivelata inutile. Cosa vogliono i minatori francesi? Chiedono soltanto che il governo, dopo aver nazionalizzato il loro settore, aumenti i salari portandoli allo stesso livello di quelli dei lavoratori delle aziende private. Almeno i minatori sono costretti a ricredersi sui vantaggi della nazionalizzazione. E se gli inconvenienti della statalizzazione li hanno visti loro che notoriamente vivono al buio si può prevedere che o le marce su Parigi cominceranno ad aumentare o cominceranno a diminuire le nazionalizzazioni.

Milano, 22/25/ Marzo 1963: Presso la Fiera di Milano si inaugura il terzo Mercato italiano dell’Articolo Sportivo

Cinegiornale Obiettivo 58: Si inaugura alla fiera di Milano il terzo mercato italiano dell’articolo sportivo. Basta un’occhiata per rendersi conto come la rassegna miri a soddisfare puntualmente le esigenze degli sciatori come dei bagnanti presentando un assortito campionario di novità nell’abbigliamento della donna sportiva. Per quanto riguarda l’attrezzatura da neve particolare interesse ha suscitato sul mercato milanese un paio di scii interamente di metallo, adatti per le competizioni e tali da allinearsi alla produzione dei migliori sci francesi e austriaci. Presentato anche un bastone di nuovissima concezione, dotato cioè di un ingrossamento al centro che rinforza il punto ove in genere avvengono le rotture. Questo è un paio di scarponi muniti di gancetti per consentire anche un migliore bloccaggio del piede. In una rassegna sportiva non poteva mancare, nella rapida carrellata sui modelli dell’abbigliamento, anche uno sguardo ad altri accessori che se non possono dirsi esattamente da neve contribuiscono comunque al mantenimento dell’immagine di una donna moderna e sportiva, queste sono le bici per lei ma anche per lui, ma si tratta di uno sport che una volta tanto non dovrebbe essere ostentato in pubblico dagli interessati.

Giappone,1963: Campionati mondiali di pattinaggio di velocità. Spiccano fra tutti i due campioni Grišin e Nilsson

Cinegiornale Obiettivo 58: Giusto per rimanere in argomento, eccoci in Giappone ai campionati mondiali di pattinaggio di velocità. Sui 500 metri è il sovietico Evgenij Romanovič Grišin a imporsi conquistando un nuovo record mondiale. Sono in gara 82 concorrenti rappresentanti di ben 18 nazioni. Sulle lunghe distanze i cinquemila e i diecimila metri la vittoria è dello svedese Jonny Nilsson che migliorando i due primati mondiali delle specialità fornisce le prove eccezionali della forza di un campione.

Roma, gennaio 1963: Benedizione sulla soglia della chiesa di Sant'Eusebio ai più piccoli e grandi animali domestici

Cinegiornale Obiettivo 58: Roma alle cinque della sera. Stiamo entrando in un caratteristico negozio di via del Babuino per assistere alla presentazione di nuovi esemplari di lampadari e poltrone disegnati dai grandi protagonisti dell’arredamento. Questa elegante sedia a due piazze che farebbe la felicità dei tecnici della mano morta, è stata disegnata da Marcel Breuer. Le statuette invece non sono state disegnate da nessuno e l’attenzione della spettatrice, come del nostro operatore deve considerarsi del tutto casuale. Questi finalmente i lampadari che vi avevamo annunziato sulla porta, ce ne sono di tutte le dimensioni e per tutti i gusti e si debbono all’ispirazione marziano sanitaria di Castiglioni e Scarpa. Sono a conca, a cupola con stelo, a batteria da cucina e per i clienti più esotici anche a tenda sahariana. Quelli tipo “sala operatoria” invece li hanno sistemati al buffet.

Le mani sulla città, l’ultimo film di Francesco Rosi che indaga la cronaca dei nostri giorni

Cinegiornale Obiettivo 58: Chi fa la legge fra questi colossi di cemento allineati nella loro granitica potenza sui marciapiedi di Napoli? Quali sono le storie di ricatti e di soprusi che si nascondono dietro la facciata dei grattacieli? Chi tiene le mani sulla città? Sfogliando le cronache dei nostri giorni, Francesco Rosi, regista di Salvatore Giuliano ha cercato di rispondere a questi interrogativi chiamando davanti alla macchina da presa Rod Steiger, l’uomo che ha reso celebri le gesta di Al Capone, per una severa inchiesta che vuole essere un documento. Precisato che l’uomo incaricato di tenere Le mani sulla città è sempre Rod Steiger che non mancano boss, auto americane e gangster in doppio petto, rimane da risolvere il problema di conciliare questi ingredienti con le filosofiche possibilità del panorama di Napoli.”   Notizia 8: 1963: Neda Naldi in una mostra pittorica dedicata al marito Salvo Randone “Soltanto in Penelope si potrebbe trovare un esempio di dedizione coniugale pari a quella che ha ispirato la mostra della pittrice Neda Naldi. La Naldi, moglie convinta di Salvo Randone, anche nell’arte non deve avere occhi che per il marito. Questo infatti è un Randone predicante. Questa non è la suocera di Randone. Qui invece è ancora Randone che conduce. Piccola rivincita della Naldi con un ritratto in poltrona. E poi è ancora Randoni di scena. Ma che fa? Deve aver scoperto un intruso nella galleria dei ritratti di famiglia.

Questa pellicola fa parte dell’archivio storico dei cinegiornali conservato presso la Cineteca del Veneto. È possibile guardare l’intera pellicola sulla piattaforma streaming gratuita TecaTV (la webTV della Cineteca).

GUARDA GLI ALTRI CINEGIORNALI

Cinegiornale – Obiettivo 39

Cinegiornale – Obiettivo 39

Notizie del cinegiornale obiettivo 39: Il Consiglio Nazionale della Democrazia Cristiana ragiona sulla validità della formula di centro – sinistra; Protesta di medici e infermieri; Simone de Beauvoir in visita in Italia; Dall’isola Siciliana all’America…

Cinegiornale – Obiettivo 128

Cinegiornale – Obiettivo 128

Notizie del cinegiornale obiettivo 128: Bernardo Mattarella inaugura la quarta edizione del Salone del Mobile Italiano; Charles De Gaulle parte per l’America del Sud; Come lavorano le industrie edilizie?; La malattia del Western…

Cinegiornale – Obiettivo 118

Cinegiornale – Obiettivo 118

Notizie del cinegiornale obiettivo 118: Il Papa in visita all’ospedale militare Celio; In Francia si celebra l’armistizio del maggio ’45; Festival del cinema di Cannes; Brandano espone le sue opere; la torre Eiffel compie 75 anni…