Caratteristiche tecniche del registratore video Philips LDL 8775

Philips LDL 8775 è un videoregistratore a colori professionale da 1’ da tavolo a scansione elicoidale costruito nel 1981. Dotato di due canali audio con compensatore di drop-out. La definizione è di 400 linee TV con rapporto S/N di 50dB. Mentre la durata massima di registrazione è di 110’ con bobine da 26,5 cm. La versione del videoregistratore Philips LDL 8775 in bianco e nero è LDL 8770. Il modello LDL 8775 include l’editing elettronico che permette di aggiungere nuove scene in una registrazione preesistente. Philips LDL 8775 possiede anche la registrazione del quadro singolo che può essere controllata manualmente o sincronizzata automaticamente con velocità che vanno dal quadro al secondo fino a un quadro ogni 300 secondi. L’operazione di time-lapse permette una compressione del tempo così da poter osservare fenomeni da campionare.

Philips LDL 8775 è un registratore video che fa parte del Museo delle attrezzature della Cineteca del Veneto. Tutte le strumentazioni che puoi osservare in questo museo virtuale sono state parte integrante di un progresso tecnologico che arriva ai giorni nostri. Con dedizione e altrettanta passione di impegniamo a recuperare questi pezzi di storia televisiva e cinematografica anche grazie al sostegno e aiuto di RunningTV.

JVC NIVICO PV 4500

JVC NIVICO PV 4500

JVC Nivico PV 4500 è un videoregistratore prodotto nel 1971 dall’azienda JVC. (La JVC è un’azienda giapponese di elettronica di consumo fondata nel 1927)

AKAI VT 110

AKAI VT 110

Per quanto riguarda il VT 110, si tratta di un registratore video in bianco/nero open reel da 1/4 pollici. Il tempo massimo di registrazione o riproduzione è di 25 minuti

JVC CR 4400 E

JVC CR 4400 E

Jvc CR 4400 E, standard U-Matic, nasce dalla casa di produzione JVC nel 1976 in NTSC e nel 1978 in PAL. Il consumo è di 28.5W (alimentazione 12V DC).